Sostenibilità

Le utilità a carattere premiale legate al raggiungimento di uno specifico obiettivo economico di fatturato, dettagliatamente specificate nei Regolamenti aziendali di welfare ed erogate da una società ai dipendenti, non concorrono (quasi in toto) alla formazione del reddito di lavoro dipendente, perché destinate a beneficiari indistinti.

I timori che la transizione globale verso un'economia a basse emissioni di carbonio possa trainare l'inflazione a lungo termine sono esagerati, con l'inasprimento della politica monetaria destinato ad avere implicazioni di gran lunga maggiori per i portafogli. Alcuni osservatori indicano che la transizione energetica è intrinsecamente...

La società importatrice, che ha maturato ingenti crediti d'imposta, in relazione all'acquisto di veicoli nuovi di fabbrica a basse emissioni di CO2 ed elettrici (articolo 1, commi da 1031 a 1041 e da 1057 a 1064, della legge n. 145/2018, il Bilancio 2019), utilizzandoli solo parzialmente, in compensazione con le ritenute Irpef operate sui redditi...

La realizzazione di beni rientranti nel comparto della moda, della pelletteria, della gioielleria e dell'occhialeria, è il risultato di un semplice utilizzo dello stato dell'arte nello specifico settore. Non costituisce un avanzamento delle conoscenze ottenuto attraverso il superamento di ostacoli scientifici o tecnologici e non rientra nel bonus...

A Gennaio 2024 si stima una crescita congiunturale per entrambi i flussi commerciali con l'estero, più intensa per le esportazioni (+4,8%), lieve per le importazioni (+0,3%). L'aumento su base mensile dell'export è dovuto all'incremento delle vendite verso entrambe le aree, Ue (+4,9%) ed extra Ue (+4,6%).

Un briefing dell'Agenzia europea dell'Ambiente (AEA) esamina il ruolo delle imposte ambientali attraverso due obiettivi. In primo luogo, analizza le tendenze passate e attuali nello spostare la tassazione dal lavoro e dal capitale all'uso e al consumo delle risorse e all'inquinamento ambientale. In secondo luogo, considera la possibilità...

Con la circolare n. 20/E del 10 maggio 2005, l'Agenzia delle Entrate ha fornito importanti chiarimenti in merito all'applicazione dell'agevolazione prevista dall'articolo 1 del decreto legge n. 269 del 2003, cosiddetta "Tecnotremonti".La norma riguarda, esclusivamente, i titolari di reddito d'impresa in attività alla data di entrata in vigore del...